Articoli per la Categoria ‘Trattamenti e tecniche Olistiche’

6 regole pratiche da seguire quando si soffre di calcoli renali.

1-    Quando si verifica un problema di calcolosi renale diventa essenziale assicurarsi di idratasi adeguatamente; perciò aumentare l’apporto di acqua a basso residuo, inferiore cioè ai 50 mg. Ma quanto bere? I due litri di acqua da  assumere nell’arco delle ventiquattro ore

Le leggi dei 5 movimenti.

1^ legge filosofica dei 5 movimenti, detta Sheng o madre-figlio : ogni elemento è generato da quello precedente che a sua volta genera, nutre e protegge quello che segue; dalla primavera nasce l’estate che produce la terra che sta al centro, che dà vita al metallo da cui viene generata l’acqua. 2^ legge filosofica dei 5 [...]

I punti riflessi.

Tutto il corpo umano è sede di punti riflessi sui quali è possibile agire per alleviare dolori e tensioni; esistono però zone in cui le concentrazioni nervose sono più massicce, queste zone sono collocate nelle parti più periferiche del corpo: la testa, le mani e i piedi che costituiscono

Riflessologia plantare in caso di ansia, digestione lenta e cefalea.

Il riflessologo con una attenta indagine visiva e tattile è in grado di cogliere particolari sul tratto riflesso dello stomaco e del primo tratto digestivo che sono chiari segnali e  indicano al professionista la via da seguire durante il trattamento stesso. La zona riflessa dello stomaco si può presentare con rigonfiamenti,indurimenti, solchi profondi e/o dolorosa [...]

Mix energetico di oli essenziali verso il Benessere.

La concezione olistica vede l’elemento vegetale come un individuo vivente e  completo in sé che si rispecchia appieno anche nell’essere umano, a metà tra la terra e il cielo,le radici dell’albero corrispondono ai piedi dell’uomo, il tronco al corpo e le foglie, la chioma ovvero il volume superiore trovano corrispondenza nella testa e braccia dell’uomo. [...]

Le scorie, quali sono? Come eliminarle?

Arriva il momento in cui il nostro corpo deve scaricare le tossine metaboliche, altrimenti si auto intossica, quale periodo migliore per disintossicarsi di questo primaverile? I più importanti prodotti di scarico del nostro metabolismo sono: anidride carbonica mista ad acqua derivante dalla combustione di grassi e carboidrati, che

Le dita dei piedi.

Le dita dei piedi Le dita dei piedi rappresentano le terminazioni “sottili” dei piedi, i nostri punti d’appoggio. Ne costituiscono i “dettagli”, le “rifiniture” e, di conseguenza, sono le terminazioni delle nostre posizioni, i dettagli delle nostre convinzioni oppure ancora le punteggiature dei nostri atteggiamenti relazionali. Ogni dito rappresenta a sua volta un dettaglio particolare, [...]

Sciatalgia, cure complementari.

La sciatalgia o sciatica è una sensazione di intenso dolore alla gamba causata dall’irritazione del nervo ischiatico. La prima volta che la letteratura medica impiegò il termine “sciatica” fu nel 1450. Generalmente, il dolore viaggia dalla parte posteriore della coscia fino al retro dello stinco e può estendersi anche verso l’alto, fino all’ anca oppure [...]

I nostri sintomi, le nostre vertebre, il nostro benessere. (5 di 5)

Il coccige è formato dall’unione di quattro vertebre atrofizzate Dal  tratto coccigeo  possiamo  avere informazioni neurologiche riguardo agli  organi vitali collegati: – Aree e parti del corpo annesse: retto, ano. –Sintomi: emorroidi,prurito,dolore alla fine della colonna vertebrale. I disturbi nel tratto del coccige sono indice di un legame di dipendenza forte verso l’esterno, chi ne [...]

I nostri sintomi, le nostre vertebre, il nostro benessere. (4 di 5)

Il sacro è formato da cinque vertebre saldate traloro e articolate con il bacino. Dal tratto delle vertebre sacrali possiamo  avere informazioni neurologiche riguardo agli  organi vitali collegati: – Aree e parti del corpo annesse: anche,glutei –Sintomi: disturbi al sacro iliaco, curve della colonna vertebrale. L’anca rappresenta nel corpo umano l’articolazione basilare, primaria e madre [...]