Vivere naturalmente nella gioia.

Spesso arrivano da me persone chc mi
raccontano in confidenza  di sentirsi male, a disagio, colpevoli perché si lasciano
turbare ed inquietare da ciò che vedono alla televisione, io le capisco, ciò
che ci viene proposto è violento, spaventa, incupisce, preoccupa,  ciò che si trova all’esterno di noi crea
diffidenza, ci si sente impotenti.

Anche chi dovrebbe fare solo informazione, arricchisce i


contenuti con novizia di particolari a mio avviso inutili per l’utente e li comunica
in modo inquietante. Qualcuno dice che: “mamma insicurezza e papà dubbio hanno
sempre una figlia di nome paura”; insicurezza, dubbio e  incertezza, fanno di certo parte del periodo
storico che stiamo vivendo;  e utenti
paurosi e bisognosi creano un popolo facilmente manipolabile da chi ha il
potere sociale, politico ed economico.

Mi piacerebbe che tutti noi riscoprissimo proprio in questo
periodo,  dove capisco,  sia molto difficile, vedere oltre, non lontano,
ma dentro di noi, al di là di ciò che ci propinano; vorrei che tutti capissero
che tutto ciò che ci propongono,  dall’informazione
al più banale acquisto, sono il  frutto
della manipolazione mediatica, le aziende in questo modo fanno i loro
interessi, ma non di certo i nostri!

Creiamo distacco da ciò che vediamo e sentiamo se questo ci
dà brutte sensazioni, o cattivi pensieri, sentiamoci liberi di premere “off”,
facciamo altro, sentiamoci sempre liberi di scegliere, la televisione è
solo uno degli infiniti passatempi , (ed oltretutto a mio avviso andrebbe
sempre seguita in dosi minuscole), una buona lettura, una passeggiata, una
chiacchierata (che non sia con un attento seguace della tv o dei quotidiani!),un
hobby ecc..

Riavviciniamoci alla
natura della nostra vita , ritroviamo noi stessi e troveremo la gioia di vivere,
smettiamo di guardarci troppo attorno, chi fa , che cosa, non è all’esterno che
dobbiamo cercare la felicità , quella  si
trova  da sempre dentro di noi,
affidiamoci a noi stessi! Il nostro istinto sà come è meglio agire per il
nostro benessere, la natura del nostro essere  è semplice come quella di un fiore,
naturalmente cresce, si sviluppa fino al massimo del suo vigore e poi torna a
nutrire la terra che lo ha accolto; la natura che ci dà il benessere chiede
solo di ascoltare noi stessi per capire ciò che vogliamo e cosa no, e ci chiede
di sentirci sempre liberi di scegliere cosa è meglio per noi.

Allontaniamoci da tutto ciò che è superfluo,
di cui non abbiamo bisogno, creiamo la controtendenza!

Il nostro corpo è
fatto per muoversi, per farci fare esperienza di vita, camminiamo, saltiamo,
balliamo, ridiamo, cantiamo,amiamo la natura, amiamo chi vogliamo e come vogliamo
noi, mangiamo solo se ne abbiamo bisogno, dormiamo solo il necessario,
lavoriamo a sufficienza, cerchiamo la soddisfazione in ciò che ci piace fare,  non cerchiamo sempre un senso a ciò che
facciamo, non obblighiamoci a fare niente solo perché gli altri se lo aspettano,
smettiamo di confrontarci sempre con il prossimo, la nostra vita dovrebbe
essere un esperienza unica, non simile a quella del vicino o all’esempio televisivo!

Gaobi


Puoi lasciarmi un commento, o un rimando dal tuo sito.

Una Risposta a “Vivere naturalmente nella gioia.”

  1. Julienne Maria scrive:

    After reading your blog post I browsed your website a bit and noticed you aren’t ranking nearly as well in Google as you could be. I possess a handful of blogs myself and I think you should take a look here: http://dominateseowithwordpress.com You’ll find it’s a very nice tool that can bring you a lot more visitors. Keep up the quality posts

Lascia un commento