Olio Essenziale di Arancio, proprietà.

Esistono due varietà di arancio utilizzate per la produzione di oli essenziali.

L’arancio amaro (Citrus Bigaradia,rutacee) e l’arancio dolce.

L’arancio amaro è meno usato per scopi alimentari ma dalla pianta si ottengono ben tre diversi Oli Ess.: dalla scorza esterna dei frutti si estrae l’olio essenziale di Arancio amaro, dalle foglie fresche e dai ramoscelli si distilla il Petit grain, dalla distillazione dei fiori si ottiene una pregiata essenza chiamata Neroli.

In Cina, sua terra di origine, l’arancio era considerato un dono del cielo: in particolare la buccia veniva usata per decotti, infusi e pillole  come panacea per tutti i mali, come ad esempio avvelenamenti da cibo, dolori gastrici e intestinali, coliche astenia, disturbi di cuore e disturbi di fegato… I medici sanscriti apprezzavano dell’arancio soprattutto le qualità rinfrescanti e toniche del succo e lo consigliavano contro le anemie  e gli astati ansiosi dei bambini. La buccia ritenuta di natura calda e asciutta era usata per infusi e tinture, come carminativo e per combattere le malattie da raffreddamento.Gli arabi ritenevano che avesse proprietà di espellere i parassiti dall’intestino;è interessante che tutt’oggi la veterinaria ne utilizza la tisana ottenuta dalla radice come potente vermifugo per cavalli, cani ed altri animali domestici.

L’essenza estratta dalla buccia dall’odore fresco e aromatico che lo caratterizza contiene limonene all’80-90%, e poi citronellolo, nerolo, linalolo,geraniolo, aldeidi e cumarine.Sul piano fisico è un potente spasmolitico, digestivo, tonico cardiocircolatorio e antinfiammatorio, per via orale stimola il flusso della bile e la peristalsi intestinale, allevia costipazioni e flatulenze,calma gli spasmi gastrici;  1-2gocce diluite in acqua calda o tisana di  melissa o camomilla e miele dopo i pasti aiuta contro questi malesseri e anche in caso di febbre e palpitazioni cardiache; ma per chi non vuole assumerlo per via orale è interessantissimo il lavoro che si può fare sulle zone riflesse di  torace e schiena sui piedi, per raggiungere ugualmente gli stessi obiettivi.

L’olio essenziale di arancio amaro combina il potere antinfiammatorio con quello depurativo,per questo motivo diviene un eccellente trattamento diluito in olio vegetale  per massaggi dove la circolazione è stagnante poiché stimola il flusso sanguigno e disintossicai tessuti, favorendo il ricambio cellulare; a livello estetico distende le rughe, rigenera e rassoda la pelle, pulisce le impurità; utilizzato assieme all’olio essenziale di cipresso è un ottimo anti cellulite; inoltre il suo idrolato è un ottimo tonico per le gengive.

L’olio essenziale di arancio amaro sul piano psichico espande l’energia del sole, è un energia di Tipo yang, rischiara la mente, è confortante, rallegra, dona un senso di serenità, adorato anche dai bimbi.

L’arancio dolce viene utilizzato come alimento ma anche per ottenerne l’olio essenziale . L’antica tecnica di estrazione dell’Olio Essenz. di Arancio dolce era detta sfumatura. Gli sfumatori erano artigiani molto esperti che tagliavano il frutto in due parti sfregando la porzione esterna della buccia su una spugna. Cosìfacendo rompevano le vescicole che si trovano sulla buccia del frutto, raccogliendo l’OE che fuoriusciva, l’acqua contenuta nella buccia e un po’ di succo. Quindi le spugne venivano strizzate bene in un recipiente per la raccolta. Il liquido, lasciato riposare,si divideva e la parte di sopra era costituita dall’OE, più leggero dell’acqua e insolubile in essa. Oggi l’opera degli sfumatori è svolta da macchine dette sfumatrici e la separazione dei due liquidi si fa attraverso centrifugazione.Questo metodo permette di ottenere più facilmente un olio magnifico, senza solventi chimici. Quest’olio viene utilizzato dall’industria cosmetica, dai profumieri e dall’industria alimentare.

In aromaterapia utilizzare l’Olio Ess. di Arancio dolce aiuta nei momenti di tristezza, allevia ansia e stress, riequilibra la mente, calma, rende positivi, rasserena donando allegria, “scalda”,di aiuto anche per la sensualità sopita.

Nota bene, tutti gli Oli Ess. estratti dalle bucce degli agrumi sono foto sensibilizzanti e potrebbero macchiare la pelle o provocare reazioni allergiche.se ci si espone al sole dopo l’utilizzo.

In parte tratto dai testi di  Julia Lawless, Valery Ann Worwood, Dodd e Van Toller, Patricia Davis, Mara Bertona,

La Mia Bibbia Degli Oli Essenziali La Mia Bibbia degli Oli Essenziali
La guida più completa all’aromaterapia
Festy Danièle

Compralo su il Giardino dei Libri

L'Aromaterapia Laura Cozzi Mara Bertona L’Aromaterapia

Laura Cozzi, Mara Bertona

Compralo su il Giardino dei Libri

Mappa di Aromaterapia Mappa di Aromaterapia
Come utilizzare nel modo migliore tutte le proprietà degli oli essenziali per prevenire e curare numerosi disturbi

Compralo su il Giardino dei Libri

Enciclopedia degli Oli Essenziali Julia Lawless Enciclopedia degli Oli Essenziali

Julia Lawless

Compralo su il Giardino dei Libri

Guida Completa all'Aromaterapia Guida Completa all’Aromaterapia
Guarire con le essenze e i profumi
Valerie Ann Worwood

Compralo su il Giardino dei Libri

Gaobi.

 


Puoi lasciarmi un commento, o un rimando dal tuo sito.

Lascia un commento