Alimentazione, integrazione nutrizionale e scienza dell’alimentazione.

Lʼalimentazione dovrebbe essere l’appagamento di  un bisogno fisiologico primario proprio come ad esempio  il dormire, esso è assolutamente individuale e  varia in base alle fasi della vita; l’uomo ha  bisogno di introdurre un certo apporto di calorie e sostanze nutritive ai fini della produzione di energia essenziale per la sopravvivenza e per svolgere le attività quotidiane.

LʼOMS considera diritti umani fondamentali la nutrizione giusta e la buona salute. Lo stato di salute delle popolazioni, sia ricche che povere, del pianeta è fortemente influenzato dal livello e dalla qualità della nutrizione. Una dieta corretta è un validissimo strumento di prevenzione per molte malattie, e di gestione e trattamento di tante altre.

Si definisce alimento qualsiasi sostanza, solida o liquida, che, introdotta nellʼorganismo animale, sia in grado di esercitare una o più delle seguenti funzioni:

1. Fornire materiale energetico per la produzione di calore o lavoro,

2. Fornire materiale plastico per la crescita e la riparazione dei tessuti,

3. Fornire materiale “regolatore”, catalizzante le reazioni metaboliche.

Il principio fondamentale di un alimentazione sana considerata dal punto di vista della  naturopatia è che ciascun individuo deve cibarsi di alimenti di cui ha effettivamente necessità per colmare eventuali carenze nutrizionali di cui potrebbe soffrire. Non esiste unʼalimentazione che è perfetta per tutti, ma sicuramente per tutti c’è un consiglio efficace : non alimentarsi con cibi lavorati  in modo industriale.

La  moderna cultura occidentale consuma il cibo  in modo sconsiderato e incosciente, le persone più pigre trovano piacere immediato nell’ingerire il cibo, e propagandano  un dannoso ritorno alla “cultura del cibo” e dei “sapori della tradizione”.

L’integrazione nutrizionale costituisce lo strumento di intervento in naturopatia. In pratica, la prescrizione medica di farmaci ha come abituale alternativa la prescrizione di erbe e di nutrienti, essenziali e non, e cioè vitamine, minerali, acidi grassi, aminoacidi ed enzimi vegetali. Le terapie alternative che prevedono la somministrazione di integratori nutrizionali, hanno come unico scopo quello economico commerciale e non la cura della salute; bevande, barrette, pillole, decotti, pastiglie e prodotti vari, nessuno dei quali ha prova scientifica della sua efficacia clinica.

La scienza della nutrizione o trofologia è una scienza naturale, idealmente collocata tra medicina e biochimica; essa cerca con metodi scientifici, di capire i processi della nutrizione, della digestione e del metabolismo, prevalentemente  dell’essere umano.

Gaobi.


Puoi lasciarmi un commento, o un rimando dal tuo sito.

Lascia un commento