Fiori Australiani, essenze combinate.

Le Essenze Combinate di White, ovvero gli Australian Bush Flowers, frutto della lunga ricerca svolta dal pioniere Ian White e dalla sua compagna Kristin, si compone oggi di circa 70 essenze, utili soprattutto per stress, deficit del tono vitale, stanchezza mentale, difficoltà sessuali, alterazioni dell’umore ecc.

Sono dedicate a un utilizzo più mirato e l’identificazione del rimedio adatto è opportuno che sia effettuata da un floriterapeuta esperto.

White dopo aver individuato la maggior parte delle singole essenze del repertorio, decise di offrire un successivo ausilio a chi faceva uso dei suoi rimedi e creò un kit costituito da 16 combinazioni floreali, le Essenze Combinate, da utilizzare per le situazioni più comuni della vita quotidiana: difficoltà di comunicazione, stress mentale e psicofisico, protezione dalle scottature solari o dal mal d’aereo, e così via.

E’ nel Medio Evo che si studiava la disciplina oggi chiamata Floriterapia, che si basa sul principio secondo cui i fiori hanno la capacità di sprigionare ‘energie’ o ‘frequenze’ in grado di agire direttamente sul nostro sistema energetico. Grazie a un processo naturale, le essenze floreali favoriscono la comunicazione con la nostra parte più spirituale, influendo positivamente sulle nostre emozioni e purificandoci dalle alterazioni caratteriali, spesso origine di malessere. La Floriterapia diventò una disciplina naturale vera e propria all’inizio del 900, grazie agli studi del Dr. Edward Bach, medico gallese che per primo studiò le proprietà dei 38  fiori sulla sfera emozionale.

L’Australia è un continente in cui la tradizione della floriterapia è particolarmente radicata. Infatti, già in tempi remotissimi, gli aborigeni australiani utilizzavano i fiori per trattare gli squilibri emozionali, tramandandosi di generazione in generazione le conoscenze acquisite sulle proprietà delle varie specie. La società di oggi è caratterizzata da stile di vita e situazioni ambientali assai diverse dal passato e il nostro lato emozionale si trova a “fare i conti” con problematiche fino a poco tempo fa sconosciute, come ritmi di vita frenetici e stress. Ecco perché il Dott. Ian White, naturopata e floriterapeuta australiano, sulla scorta degli studi dei suoi predecessori europei e della tradizione popolare australiana, dopo un lungo percorso di studio delle proprietà dei fiori di quest’antico continente, ha identificato gli effetti dei fiori australiani, giungendo a creare 70 Essenze Floreali.

Essenze Combinate di Ian White- che sono utili nelle situazioni problematiche più comuni:

1. Adol     2. Ambient purity    3. Concentration    4. Electro    5. Energy    6. Equilibrio donna    7. Fluent expression   8. Oppresion free                             9. Ottimismo      10. Physcal wellness     11. Self confidence     12. Sexuality    13. Solaris    14. Spirituality    15. Transition    16. Travel

Alle 70 essenze di Australian Bush Flower Essences, si contrappone una seconda linea,quella degli  Australian Living Essences, sono cioè  88 essenze introdotte da Vasudeva Barnao e sua moglie Kadambii; questi ultimi meritano uno studio a sé di lunga trattazione, descriviamo brevemente:

Le 88 AUSTRALIAN LIVING ESSENCES (di Vasudeva Barnao, affiancato dal 1983 dalla moglie Kadambii)L’Acu-Kit delle Australian Living Essences (14 essenze per la terapia del dolore).

 

Il Potere Terapeutico dei Fiori Australiani Il Potere Terapeutico dei Fiori Australiani

Ian White

Compralo su il Giardino dei Libri

Gaobi.

 

 

 

 


Puoi lasciarmi un commento, o un rimando dal tuo sito.

Lascia un commento