Tiroide, visione olistica.

La tiroide è una ghiandola endocrina situata nel collo in posizione mediana davanti alla laringe e alla trachea.Costituite da tante piccole formazioni rotonde, ciascuna delle quali presenta una cavià interna, piena di una sostanza detta colloide, e un involucro di cellule epiteliali che producono la colloide e secernono l’ormone tiroideo. I follicoli poggiano su uno stroma connettivale insieme con i capillari sanguigni e con isolotti di particolari cellule che secernono la tirocalcitonina.La tiroide è un organo abbondantemente vescolarizzato, secerne due tipi di ormoni: la tirocalcitonina che controlla la quantità di calcio nell’organismo e le iodiotironine deputate al controlo del metabolismo. Piccole dosi degli ormoni tiroidei assieme all’ormone somatorotopo attivano l’anabolismo proteico, per contro dosi accellerate lo accellerano mandando in negativo il bilacio dell’azoto; quando il bilancio dell’azoto è positivo si ha l’ipotiroidismo e l’eccesso di proteine tende ad accumularsi nei

liquidi interstiziali provocando mixedema (gonfiore sottocutaneo).La tiroxina esercita effetti stimolanti sul cuore, aumentando la frequenza cardiaca e la gettata sistolica, l’eccitabilità del miocardio e la velocità del circolo.L’ormone stimola l’accrescimento scheletrico, la maturazione sessuale e lo sviluppo psichico.La secrezione tiroidea è regolata dall’Ipofisi (ghiandola endocrina che controlla l’attività endocrina e metabolica di tutto l’organismo).

Le paratiroidi sono quattro e sono situate sul collo in prossimità della tiroide, due sono i nterne dietro la tiroide e le altre due sono esterne davanti ai lobi laterali della tiroide, secernonoil paratormone che è il principale regolatore del livello ematico del calcio ed interferisce in molti processi biochimici dell’rganismo, una disfunzione di questo ormone può portare atonia muscolare, calcolosi renale e alterazioni ossee.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, Tiroide e Paratiroidi appartengono alla loggia Terra (Tu), la madre di tutte le cose, è correlata al nutrimento e promuove i meccanismi di crescita e trasformazione, ponendosi come fulcro e coordinamento di tutti gli altri elementi (Legno,Fuoco,Metallo e Acqua).E’ il centro assoluto, l’equilibrio che deve permeare ogni trasformazione, è motore e nucleo di tutte le stagioni.L’umidità che rende feconda la terra è la sua energia naturale.

Tiroide e Paratiroidi sono energeticamente collegate al 5^ chakra che rappresenta l’archetipo della comunicazione.

Il 5^ Chakra è situato infatti all’altezza della gola, è identificato dal colore blu e si riferisce alla parola, al suono, alla creatività. Ad esso sono collegati la bocca, la gola, le braccia, le mani, la pelle, la tiroide, il sistema metabolico e il senso dell’udito. E’ il Chakra della parola e dei pensieri che espressi si concretizzano con l’azione che trasforma e crea la nuova realtà; disarmonia di questo chakra si manifesta con relazioni problematiche, difficoltà di comunicazione e mancanza di autostima. Il 5^ Chakra governa la funzione del metabolismo, quindi dell’assimilazione del cibo, se in particolare tiroide e paratiroide non funzionano bene, simbolicamente significa che non si è capaci di assimilare le esperienze e quindi non avviene il processo evolutivo; armonizzare il 5^ Chakra significa realizzare i propri obiettivi, è il pensiero che si manifesta con l’azione.

La cromoterapia agisce sul riequilibrio del 5^ Chakra, se è ipofunzionante si consiglia di usare il colore arancione, se è iperfunzionanate, il colore blu.

La Riflessologia Plantare consiglia di trattare la zona riflessa del collo dove si trovano appunto Tiroide, Paratiroidi e Timo; si massaggia la zona velocemente e  in dispersione quando il soggetto soffre spesso di mal di gola, raucedine ed ipertiroidismo. E’ una zona sensibile ma si può approfondire il massaggio per tonifcare premendo forte e lasciando andare velocemente ad intermittenza. Quando si fà il trattamento bisogna tenere presente che la tiroide, ipofisi e gonadi sono strettamente collegate e la disfunzione di una provoca a cascata, cattivo funzionamento delle altre; si rende perciò necessario lavorare su tutto l’apparato endocrino.

La Floriterapia abbina un fiore in particolare per le patologie legate alla Tiroide, “Pine“; il Pino Silvestre.

Pine, esprime la dignità personale e del proprio valore intrinseco, essenziale e profondo; è la sicurezza di quando osiamo dire a chi minaccia la nostra dignità, inviolabilità e sacralità :”Non ti permettere!”. Quando si disarmonizza si sviluppa la convinzione di poter essere alla mercè di chiunque altro, ci si convince di non essere sufficientemente rispettabili, ci si sente colpevoli, si nega se stessi  per la paura di non essere accettati e di stare soli con se stessi, si esteriorizza spesso con tensioni e rigidità sia a livello mentale che fisico attraverso l’apparato muscolo-scheletrico a livello della colonna vertebrale, del trapezio  e delle spalle; si ritrova l’armonia quando si comprende e si perdona se stessi, si impara ad auto accogliersi e accettarsi per il proprio valore a costo di pagare con l’esclusione e il giudizio altrui. Se la disarmonia perdura nell’individuo, si struttura una mente altamente giudicante che lo fa essere intransigente con se stesso e con gli altri, si è fortemente affascinati dal concetto bianco-nero, buono-cattivo,bello-brutto, qualunque sfumatura non viene accettata; in disarmonia di vecchia data può essere compensato dal fiore “Beech” assumendo una personalità intollerante, critica e arrogante; si dovrebbe capire che il giudizio  è un atto improprio, noi non possiamo sapere da quale situazione nasce il bisogno o la scelta di fare qualcosa, pretendiamo che l’altro metta via se stesso per conformarsi al nostro ideale, a ciò che riteniamo sia il meglio dal nostro punto di vista….ma quanto poco conosciamo noi stessi?….Immaginiamo quanto poco conosciamo degli altri!

Il fiore Pine permette di lavorare sull’autocoscienza e capire quale è il significato simbolico del sintomo, problemi con la tiroide identificano la difficoltà a coordinarsi con gli altri, in quanto la tiroide ha proprio la funzione di coordinare il funzionamento di tutte le cellule vitali dell’organismo, le quali non possono vivere se non in presenza dell’ormone tiroideo. E’ la difficoltà a trovare il proprio spazio nel mondo, interagendo in modo sano e produttivo soddisfacendo i nostri bisogni e non quelli altrui.

 

Manuale di Riflessologia Plantare Manuale di Riflessologia Plantare 

Gabriella Artioli

Compralo su il Giardino dei Libri

Fiori di Bach - Estratto Floreale n.24 - Pine Fiori di Bach – Estratto Floreale n.24 – Pine 

Flacone da 10ml

Compralo su il Giardino dei Libri

Guarisci Te Stesso - AudioLibro Mp3 Guarisci Te Stesso (AudioLibro Mp3) 

Le vere cause delle malattie e come curarle

Edward Bach

Compralo su il Giardino dei Libri

Bach: Guarisci Te Stesso (eBook + Audiolibro) Edward Bach Bach: Guarisci Te Stesso (eBook + Audiolibro) 

Le vere cause delle malattie e come curarle

Edward Bach

Compralo su il Giardino dei Libri

gaobi


Puoi lasciarmi un commento, o un rimando dal tuo sito.

6 Responses a “Tiroide, visione olistica.”

  1. sabrina scrive:

    Molto interessante. Come si possono approfondire questi argomenti?

  2. sabrina scrive:

    Esistono dei testi specifici per approfondire questi argomenti?

  3. gaobi scrive:

    Salve Sabrina, questa è una sintesi dei miei studi in merito, che aspetto ti interessa approfondire in particolare?..ti potrei consigliare ottimi libri di riflessologia..floriterapia..cromoterapia..naturopatia e altri..Un abbraccio, gabriella.

  4. Sebastiano scrive:

    Buongiorno. Mi domandavo se quello che scrive vale anche per la tiroide di Hashimoto o se ci sono dei distinguo importanti da fare. Grazie, Sebastiano

    • gaobi scrive:

      Buongiorno Sebastiano, senz’altro è valido, le consiglio in particolare di approfondire le letture sul 5^chakra, spesso è sufficiente capire cosa succede all’interno di noi per cambiare la manifestazione fisica esterna…ed in ogni caso rappresenta una crescita interiore che non può che portare beneficio al nostro benessere.
      Gaobi.

  5. adriana scrive:

    Buongiorno, ho letto con molta curiosità ed attenzioni le sue interessanti spiegazioni. Io soffro da 1 anno di Ipotiroidismo ed ho 37 anni. Vorrei moltissimo ragionare su me stessa ed il rapporto che ho con il mondo da poter almeno attenuare questo problema che mi da moltissima stanchezza, ipercolesterolemia pur essendo un insegnante di ginnastica che stimola metabolismo..il mio e’ rallentata moltissimo. La ringrazio per questi preziosi spunti di riflessione. Complimenti!

Lascia un commento