Lo Shiatsu.

Nonostante la codifica dello Shiatsu sia avvenuta da qualche decennio, la sua origine è molto antica ed affonda le proprie radici nelle pratiche manuali della Cina, del Giappone e dell’India. Infatti la cultura Orientale era notoriamente rivolta alle Arti per la Salute fin dal 3000 a.C. quando il benessere e la salute erano un inscindibile rapporto tra uomo e natura, nei suoi aspetti filosofici e spirituali vissuti in ogni campo dell’esistenza. Dobbiamo risalire agli anni ’20 per trovare la prima pubblicazione, dal titolo Shiatsu Ho scritta da Tamai Tempaku. Fu in quegli stessi anni che le tecniche di pressione, portate su varie zone del corpo, vennero chiamate Shiatsu, ma è solo negli anni ’60 che lo Shiatsu venne riconosciuto ufficialmente dal Ministero per la salute in Giappone, grazie anche al lavoro svolto dal M° Tokujiro Namikoshi.

Lo Shiatsu è un massaggio?

Lo Shiatsu si pratica vestiti, non si utilizzano oli, si usa il palmo delle mani portando pressioni sulle varie parti del corpo. Il trattamento Shiatsu è pressione costante e profonda che stimola, rilassa ed attiva le risposte vitali dell’organismo.

Shiatsu: terapia e cura?

Perché ridurre lo Shiatsu ad una semplice terapia sintomatica o finalizzarlo allapatologia quando può produrre una globale rivitalizzazione di tutta la persona? I nostri Operatori professionali sono tutti iscritti all’A.P.O.S.  E  D.B.N. (Associazione Professionale Operatori Shiatsu e Discipline Bio Naturali) regolarmente gli aggiornamenti professionali.

Accademia Italiana Shiatsu Do

 


Puoi lasciarmi un commento, o un rimando dal tuo sito.

Lascia un commento