Unghie dei piedi e stato di salute.

L’unghia è una lamina dura, composta da cheratina, una componente proteica che è il costituente principale dei peli e dei capelli.Il processo di cheratizzazione dura circa 28 giorni, dopo ciò, inizia lo sfaldamneto ed il ciclo ricomincia. Consideriamo qui l’onicopatia secondo quelli che sono i risvolti energetici che portano il corpo ad esprimere sofferenza e squilibrio.

Nella maggior parte dei casi le alterazioni delle unghie sono relazionate a scompensi del fegato, della mlza, del cuore, dei polmoni o dei reni. E’ interessante sapere  che l’unghia dell’alluce impiega circa un anno per crescere, mentre le altre impiegano circa 6 mesi. L’unghia dell’alluce è quella che ci riferisce direttamente le condizioni epatiche. Quando la situazione è di una certa

gravità, abbiamo la perdita della curvatura ungueale con conseguente appiattimento e colorazione marrone-verdastra, mentre una colorazione giallastra ci rivela disfunzioni di milza e pancreas.

Le unghie opache o bianche sono indice di sofferenza polmonare, mentre una colorazione nerastra è riferibile a sofferenza di vescica e reni. Nelle malattie renali e polmonari le unghie tendono all’ispessimento, mentre in quelle cardiache ed epatiche , all’assotttigliamento. E’ vero che una sofferenza cardiaca è evidenziata maggiormente dalle unghie delle mani, che tenderanno ad assottigliarsi talmente tanto da rovesciarsi all’indietro e la colorazione diventa quasi rossa.

Le unghie incarnite indicano sofferenza degli organi con riferimento ai settori dei meridiani delle unghie coinvolte, sonoi noltre riconducibili a pensieri fissi e a quella che in psicologia viene definita ripetitività ossessivo-compulsiva.

Le unghie spesse ad artiglio, sono causate da un eccessivo carico di sali nel circolo sanguigno, tipico dell’età senile. Quando le si riscontra in un soggetto giovane riguardano maggiormente l’aspetto psichico, indicando rigidità mentale e discorsi e pensieri fissi.

Le unghie sottili ( coilonichia), indicano troppi zuccheri nel sangue che inibiscono la sintetizzazione dei sali, tendono inoltre, a svilupparsi trasversalmente, assumendo una forma a ventaglio, a barchetta o a cucchiaio (tipica nei bambini).

L’unghia a vetro di orologio, dette anche ippocratiche, indicano sofferenze cardiache e polmonari.

L’anonichia, è la scomparsa delle unghie, è una sofferenza associata a rene e vescica, in quanto spesso si manifesta nel mellino, quando quest’unghia è minuscola o assente, è indice di inibizione della cratività sessuale della persona.

L’eccesso di sale nel circolo sanguigno può determinare l’esasperazione dell’indurimento portando alla sua stessa caduta o scomparsa.

Unghie striate verticalmente indicano la presenza di cristalli che ne impediscono la crescita regolare ed è associata a disturbi del ricambio; mentre, unghie ondulate indicano gettate di sangue a ondate, irregolari, con carichi maggiori a volte di sali e altre volte di zuccheri. Le unghie del 2^ e 3^ dito più piccole e sottili indicano troppi zuccheri nel sangue ed eventuale predisposizione al diabete.

Podomanzia Devon Scott Podomanzia 

Il cielo sotto di noi

Devon Scott

Compralo su il Giardino dei Libri

Manuale di Riflessologia Plantare Manuale di Riflessologia Plantare 

Gabriella Artioli

Compralo su il Giardino dei Libri

Gaobi.


Puoi lasciarmi un commento, o un rimando dal tuo sito.

Lascia un commento